Casale Montondo | Il Sasso di Simone e il Parco Faunistico di Ranco Spinoso
Il Casale di Montondo confina con la Riserva Naturale del Sasso Simone ed è a 5 km circa dal Parco Faunistico Ranco Spinoso
Sasso di Simone, Parco faunistico, Ranco Spinoso, Simoncello
104
page-template,page-template-page-booking-float,page-template-page-booking-float-php,page,page-id-104,page-child,parent-pageid-36,ajax_leftright,page_not_loaded,,normal,shadow1

Il Sasso di Simone e il Parco Faunistico di Ranco Spinoso

logo-small

foto_sassi R

La Riserva del Sasso di Simone

La Riserva si sviluppa per una superficie di 1604 ettari e abbraccia una fascia altitudinale che va da circa 940 a 1221 metri.
L’aspetto più caratteristico dell’area è determinato dalla presenza dei due massicci calcarei che la dominano, il Sasso di Simone e il Simoncello, caratterizzati, sulla loro sommità, da piccoli “altopiani” circondati da pareti rocciose o da versanti molto ripidi.
In uno spazio relativamente ristretto sono presenti ambienti molto diversificati, dagli habitat rupestri (pareti calcaree e macereti alla loro base) ai calanchi, dai boschi ai pascoli, dai prati alle praterie arbustate e ai cespuglieti. I boschi sono costituiti essenzialmente da cerro e carpino, un raro esempio di foresta mediterraneo-montana. La Riserva è stata istituita per i valori floristico-vegetazionali e paesaggistici che la caratterizzano, ma ospita anche presenze di rilevante interesse zoologico.
http://www.parks.it/riserva.sasso.simone/index.php

I Sentieri della Riserva

L’area è attraversata da una fitta rete di sentieri che converge sul Sasso di Simone, connettendo la Riserva al territorio toscano e marchigiano. Limitandosi al versante aretino, i percorsi principali, contraddistinti anche dalle lettere dell’alfabeto, ricalcano in gran parte la sentieristica CAI e sue varianti.

Leggi tutto

Vuoi restare aggiornato sulle nostre promozioni, iniziative ed eventi?

fonte testo  http://www.comunedisestino.it/